Skip links

Il dollaro USA sale, il petrolio scende mentre la Cina è di nuovo a rischio di blocco

Le azioni asiatiche sono scese, i futures azionari statunitensi e il petrolio sono scesi e il dollaro americano è salito dopo la scoperta della variante BA.5 Omicron, altamente trasmissibile, a Shanghai, hub commerciale della Cina. L’incidente e lo screening di massa hanno suscitato preoccupazioni sul rischio di ulteriori restrizioni COVID in Cina. Nuovi blocchi potrebbero intasare le catene di approvvigionamento globali e danneggiare il commercio internazionale e le prospettive economiche globali.

Mercati statunitensi ed europei sotto pressione

Le pressioni sui prezzi, l’inasprimento delle politiche monetarie con possibili nuovi aumenti dei tassi di interesse e le prospettive di rallentamento dell’economia globale continuano a incombere sui mercati.

Gli indici europei hanno chiuso in rialzo venerdì, in segno di ripresa dopo il forte calo dei primi due trimestri del 2022. La ripresa potrebbe essere di breve durata, in quanto i prossimi rapporti CPI negli Stati Uniti e in Europa dovrebbero attestarsi su livelli record o quasi, mentre l’indice dei prezzi al consumo degli Stati Uniti dovrebbe aumentare. I rapporti imminenti, insieme al dato NFP di venerdì, più alto del previsto, potrebbero segnalare un possibile aumento dei tassi di interesse di 75 punti base da parte della Fed – un aumento che potrebbe influire sulla crescita globale. Allo stesso tempo, i guadagni delle aziende che verranno rilasciati a partire da questa settimana faranno luce sulle preoccupazioni di recessione che hanno trascinato al ribasso le azioni globali. I titoli di stato statunitensi sono rimasti fermi, mentre una curva dei rendimenti invertita potrebbe indicare una possibile recessione.

Nelle notizie sulla sterlina britannica, la valuta è scesa dopo che il primo ministro britannico Boris Johnson ha lasciato il suo incarico e il Regno Unito sta cercando di sostituirlo. La Germania e i suoi alleati si stanno preparando per una possibile riduzione del flusso di gas dalla Russia, poiché il condotto principale sarà interrotto per manutenzione. L’evento potrebbe offrire al Presidente Vladimir Putin l’opportunità di interrompere definitivamente il flusso come ritorsione per il sostegno dell’Europa all’Ucraina dopo l’invasione della Russia.

Il petrolio cala perché la Cina potrebbe chiudere i battenti

Nelle notizie sul mercato petrolifero, i prezzi del petrolio sono scesi lunedì, in quanto i mercati si stanno preparando a nuove limitazioni COVID in Cina che potrebbero colpire la domanda. Il primo caso di una nuova sottovariante Omicron è stato scoperto a Shanghai. Le preoccupazioni per la diminuzione della domanda hanno prevalso sulle preoccupazioni per la scarsità dell’offerta.

L’oro scende mentre il dollaro americano sale

L’oro è stato scambiato in ribasso lunedì mattina in Asia a causa del dollaro forte. Il dollaro americano è salito dopo che i buoni dati sui salari non agricoli degli Stati Uniti hanno rafforzato le scommesse sul rialzo dei tassi di interesse. Per quanto riguarda gli altri metalli preziosi, l’argento è salito, il platino ha registrato perdite e il palladio è crollato.

Cosa tenere d’occhio questa settimana:

Per tutta la settimana
Guadagni di Wells Fargo, Morgan Stanley, JPMorgan e Citigroup

Lunedì
Discorso del Presidente della Fed di New York
Discorso del governatore della BOE

Martedì  
Discorso del Governatore della BOE

Mercoledì
Decisione sui tassi in Corea del Sud
Decisione sui tassi della Nuova Zelanda
Libro beige della Riserva Ferale
Commercio cinese

Giovedì  
PPI DEGLI STATI UNITI
Richieste di disoccupazione negli Stati Uniti

Venerdì
Cina GPD
Dati economici chiave della Cina
Avvio della riunione dei ministri delle finanze del G-20
Discorso del Presidente della Fed di Atlanta