Skip links

Il numero di posti di lavoro negli USA è inferiore di 6,6 milioni pre-pandemia.

I dati NFP saranno rilasciati oggi e potrebbero determinare la direzione della Fed per quanto riguarda i tassi di interesse. Il Fondo Monetario Internazionale ha indicato che la banca centrale statunitense probabilmente inizierà a ridurre gli stimoli nella prima metà del 2022 e inizierà ad aumentare i tassi di interesse più avanti nel corso dell’anno.

Ieri, nella sessione di trading statunitense, le obbligazioni decennali sono rimaste invariate in vista dei NFP, il dollaro ha continuato a rally, l’S&P 500 si è mantenuto stabile dopo aver registrato la sua più lunga striscia di guadagni da febbraio, e il Nasdaq si è ritirato nello stesso giorno in cui l’amministrazione di Biden ha ottenuto il sostegno internazionale per [un’aliquota fiscale minima globale] che potrebbe interessare principalmente le aziende tecnologiche. Il greggio è tornato sopra i 75 dollari al barile tornando ai massimi del 2018, dopo una riunione dell’OPEC+ durante la quale i disaccordi tra i membri potrebbero aver messo a rischio un accordo che potrebbe rallentare il rally dei prezzi.

Bitcoin era scambiato intorno ai 32.900 dollari dopo una settimana intensa per le criptovalute. Il miliardario proprietario del Banco Azteca del Messico, Eduardo Salinas ha annunciato che la sua banca accetterà l’asset digitale come valuta legale e ha fatto sì che l’asset digitale salisse del 3% e scambiasse oltre 35.000 dollari domenica. Il Regno Unito ha vietato a Binance di operare nel paese martedì, e le autorità messicane hanno ricordato a Salinas che le istituzioni finanziarie messicane hanno vietato il trading di cripto-asset. Finora quest’anno, Bitcoin è in crescita del 23%. Tuttavia, uno dopo l’altro, i regolatori e le banche centrali chiudono il cancello su Bitcoin e criptovalute. Quale paese sarà il prossimo?

Oggi vengono pubblicati i dati NFP

I dati NFP vengono rilasciati oggi. I posti di lavoro non agricoli negli Stati Uniti sono un chiaro indicatore della performance dell’economia statunitense. Molti stati hanno iniziato a ritirare i sussidi di disoccupazione pandemica, costringendo molti cittadini a tornare al lavoro. La cifra di maggio riflette la creazione di 559.000 posti di lavoro, mentre la previsione NFP per giugno è di circa 700.000 (700K). È probabile che la pubblicazione dei dati NFP generi volatilità nei mercati prima e dopo la sua pubblicazione.

Dati sulle richieste di lavoro

Ieri, il Dipartimento del Lavoro degli Stati Uniti ha rilasciato i dati sulle richieste di lavoro. I dati hanno mostrato 364.000 richieste e riflettono un calo di 51.000 richieste dal rilascio precedente. I dati riflettono un calo graduale delle richieste, ma rimangono al di sopra dei livelli pre-pandemici.

Il mercato del lavoro è di circa 6,6 milioni di posti di lavoro a corto dei suoi livelli pre-pandemici, nonostante la riduzione delle richieste di lavoro e l’alta previsione NFP.

Rimani aggiornato sulle notizie e gli eventi economici con Traders Trust, un broker di fiducia che offre condizioni di trading premium come zero commissioni su prelievi e depositi e un’esecuzione veloce.