Bitcoin guadagna nell’accettazione istituzionale

bitcoin gains

JP Morgan si sta preparando a offrire un fondo Bitcoin ai suoi clienti. Questa mossa è l’ultimo segno di accettazione istituzionale per la più grande criptovaluta.

Il fondo dovrebbe essere disponibile entro l’estate del 2021. JP Morgan ha anche accettato gli exchange di Bitcoin Coinbase e Gemini Trust come suoi clienti bancari nel 2020 e ha lanciato JPM coin nel 2019. JPM Coin è il modo in cui JP Morgan utilizza la crittografia per accelerare i pagamenti aziendali. Daniel Pinto, co-presidente di JP Morgan, ha anche affermato che la società “accompagnerà i clienti” per quanto riguarda Bitcoin.

La banca d’investimento con sede a New York si unisce a Morgan Stanley nell’offrire fondi bitcoin ai suoi clienti con un patrimonio netto elevato. Morgan Stanley è diventata la prima grande banca statunitense a offrire ai clienti l’accesso ai fondi bitcoin. Uno dei suoi ultimi fondi bitcoin è diventato uno dei più popolari, poiché ha raccolto 29,4 milioni di dollari da 322 investitori nelle prime due settimane, secondo i rapporti. I rendimenti indicano che i grandi investitori hanno un grande appetito per i prodotti bitcoin.

La crescente popolarità del bitcoin e di altre monete digitali ha portato le principali banche statunitensi a offrire ai propri clienti l’esposizione alle criptovalute. Giorno dopo giorno, sempre più istituzioni stanno iniziando ad adottare criptovalute, il che potrebbe influire sui loro prezzi.

Tieniti aggiornato sulle notizie sulle criptovalute e scambia Bitcoin, Ethereum, Litecoin, Bitcoin Cash e Ripple mentre competi per vincere $ 10.000 in premi in denaro e un iPhone 12 ogni mese.