What is Spread in Forex?

Imparare i fondamenti del trading è essenziale per i trader. Conoscere la terminologia è importante quanto sapere come usarla. Per questo motivo, questo articolo educativo si concentrerà su un concetto fondamentale: lo spread sul Forex.

Cos’è lo spread Forex?

In un precedente articolo, abbiamo spiegato qual era il prezzo di offerta e domanda. In poche parole, lo spread è la differenza tra il prezzo di offerta (acquisto) e il prezzo di domanda (vendita). Questa differenza si basa sulle modifiche alle cifre decimali note anche come pip.

In altre parole, lo spread è la sottrazione, la differenza tra il prezzo di acquisto e il prezzo di vendita di un asset. Prima di investire in un asset, puoi vedere questi valori visualizzati accanto a ciascuna coppia come puoi vedere nell’immagine seguente.

bid and ask

Se ci concentriamo sulla coppia EURUSD, possiamo vedere che il prezzo di acquisto – al momento in cui è stata scattata la foto – è 1,20715 e il prezzo di vendita è 1,20717. Se sottraiamo questi due numeri, otteniamo 0,00002 pips. Questa cifra è la diffusione.

A cosa serve lo spread?

Lo spread viene utilizzato per misurare la liquidità dell’attività da negoziare. Se molti trader accettano di scambiare l’EURUSD allo stesso tempo, ciò dimostra che c’è molto interesse per la coppia e che molte persone stanno investendo in essa. Potremmo dire che la coppia è liquida perché ci sono molte persone interessate.

bid and ask

Se guardiamo l’SGDJPY vediamo che ha uno spread di 0,035 pips mentre scattiamo la foto. Lo spread di questa coppia è maggiore di quello dell’EURUSD. Questo perché l’interesse per il dollaro di Singapore rispetto allo yen giapponese non è così grande come l’interesse mostrato dagli investitori per l’EURUSD. Pertanto, ci sono meno persone interessate a investire in questa coppia, il che si traduce in una minore liquidità per questa coppia.

In sintesi, quando la differenza tra il prezzo di acquisto e il prezzo di vendita, lo spread, è molto piccola, indica che molte persone sono interessate a questo asset e lo spread è piccolo. Se, al contrario, lo spread è molto ampio, significa che c’è pochissimo movimento in questo mercato e che lo spread è quindi alto.

Puoi cambiare lo spread?
Ovviamente, lo spread può cambiare nello stesso modo in cui cambiano i prezzi degli asset, specialmente nelle coppie forex. (In uno dei nostri articoli didattici abbiamo spiegato cos’è una coppia di valute e quali fattori la fanno muovere in una direzione o nell’altra. Puoi leggere di più al riguardo qui). Pertanto, ogni volta che una valuta si apprezza o si deprezza rispetto a un’altra, lo spread cambia. I cambiamenti più significativi sono solitamente legati a eventi imprevisti.
Come trade lo spread?
Quando acquirenti e venditori scambiano un’attività regolarmente, lo spread rimane stabile, come spesso accade con le coppie principali. Investire in una coppia del genere può diventare un investimento a lungo termine per gli investitori.
Al contrario, le coppie di valute esotiche hanno uno spread molto alto perché non molte persone sono interessate a loro. Pertanto, hanno un’elevata volatilità e comportano un rischio maggiore. Questa opzione di trading può potenzialmente portare a profitti più elevati, ma comporta rischi più elevati e perdite potenzialmente maggiori. Il trading di coppie esotiche richiede esperienza e conoscenza.
Come viene calcolato lo spread?
Su Traders Trust, lo spread di ogni asset può essere visualizzato in tempo reale nella sezione Forex Trading del nostro sito web. Inoltre, quando si fa trading con Traders Trust, gli spread vengono addebitati in due parti. La prima metà viene addebitata quando la posizione viene aperta e la seconda metà viene addebitata quando la transazione viene chiusa.
Per calcolare lo spread, come accennato all’inizio di questo articolo, vengono utilizzati i pip. Traders Trust offre un calcolatore di pip per calcolare lo spread.