Quali sono la valuta di base e la valuta quotata?

base currency and quote currency

Ogni paese ha la propria valuta, ma accade anche che i paesi si uniscano per formare una comunità economica e battere una moneta unica per il loro utilizzo, come nel caso dell’Europa (la Polonia è un’eccezione).

Quando viaggiamo in un paese straniero, dobbiamo informarci sulla valuta che viene utilizzata lì e, se vogliamo avere contanti, cambiare la valuta del nostro paese con quella di destinazione. Ad esempio, se viviamo in Italia (che utilizza euro -EUR-) e andremo a visitare il Giappone (dove la valuta è lo yen giapponese -JPY-), dovremo scambiare euro con yen. La domanda è: quanti yen giapponesi riceverò per un euro.

Valuta di base

Nel porre questa domanda, pensiamo al valore di un euro contro lo yen giapponese. Nel momento in cui scriviamo, 1 euro equivale a 131,43 yen giapponesi. Quando confrontiamo una valuta con un’altra, la valuta che viene prima vale sempre 1 unità ed è chiamata valuta di base.

Valuta quotata

Nella seconda parte del confronto, abbiamo il valore di un’unità della valuta di base in un’altra valuta. In altre parole, il secondo valore nel confronto valutario è sempre il numero di unità necessarie per acquistare un’unità della valuta di base. Questo secondo valore è chiamato valuta quotata e il suo valore dipende dal prezzo di mercato.

In sintesi, quando si confrontano due valute, la prima valuta è sempre uguale a 1 ed è chiamata valuta di base. La valuta che segue è chiamata valuta quotata ed è uguale al numero di unità necessarie per acquistare 1 unità della valuta di base.

Quando vediamo 131,43 EUR / JPY, capiamo che per ottenere un euro (valuta di base) abbiamo bisogno di 131,43 yen giapponesi (valuta di quotazione).

Nota di trading: il confronto di due valute è chiamato coppia Forex. Puoi leggere di più su cosa sia una coppia Forex in questo articolo.

A che serve conoscere i prezzi delle coppie di valute?

Sapere quanto vale una valuta rispetto a un’altra ci aiuta a identificare la forza di una valuta rispetto a un’altra. Seguendo lo stesso esempio dell’euro e dello yen giapponese, vale la pena chiedersi quanti euro ci vogliono per ottenere uno yen giapponese. In altre parole, qual è il valore dello yen giapponese? Al momento della stesura di questo documento, JPY / EUR è equivalente a 0,076 Euro, mentre EUR / JPY è equivalente a 131,43 yen. Ciò significa che l’euro vale più dello yen giapponese, perché per ogni euro ottieni più yen.

Nel trading, i prezzi delle coppie di valute non sono gli stessi per l’acquisto e la vendita. Il prezzo di acquisto è chiamato prezzo di offerta e il prezzo di vendita è chiamato prezzo di domanda e la differenza tra il prezzo di offerta e domanda è chiamata spread (scopri cos’è uno spread qui).

Nota di trading: la valuta di ogni paese è rappresentata da tre lettere, ad esempio, il dollaro USA è rappresentato da USD, l’euro è rappresentato da EUR, lo yen giapponese è rappresentato da JPY, ecc. Le tre lettere sono determinate dallo standard universale ISO 4217. L’Organizzazione internazionale per la standardizzazione (ISO) stabilisce le tre lettere che rappresentano la valuta di ogni paese in modo che tutti utilizzino le stesse lettere.

Impara come fare trading con un broker fidato che opera nei mercati forex da oltre 10 anni registrandoti per un conto demo.