Lo yuan sta per cadere?

will yuan fall

L’anno scorso, la guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina non ha lasciato indifferenti i cittadini, per non parlare degli investitori. Molti trader hanno visto la valuta asiatica come un rifugio sicuro di fronte alle condizioni globali.

Così, nel 2020, gli investitori hanno iniziato a investire in Cina, portando a guadagni sullo yuan cinese e rafforzando le ambizioni di internazionalizzazione della valuta Dragon Country. Gli investitori stranieri hanno aumentato i loro acquisti di obbligazioni cinesi di oltre 1 trilione di yuan ($ 153 miliardi), portando lo yuan a 7,18 contro il dollaro nel maggio dello stesso anno.

Il graduale aumento dei rendimenti del Tesoro ha ridotto il differenziale di rendimento dei titoli di Stato cinesi di circa un punto percentuale dal massimo storico. Tutto indica che lo yuan potrebbe subire delle variazioni nel suo tasso di cambio. Solo nel mese di marzo 2021, la valuta ha perso fino al 6,4% del suo valore rispetto al dollaro.

La “guerra” diplomatica tra Stati Uniti e Cina sembrava essere terminata con l’uscita di Trump dalla Casa Bianca. Ma, quest’anno, dopo l’ultimo incontro infruttuoso tra i consiglieri dei due paesi, più le accuse sui diritti umani della nazione americana contro lo Xinjiang – un fatto di cui Pechino ha preso atto -; sembra che le tensioni tra i due colossi abbiano ripreso a salire, rendendo lo yuan meno appetibile per gli investitori.

Che ne sarà dello yuan? Si riprenderà o continuerà a diminuire? Approfitta della promozione del Bonus di deposito del 200% e piazza i tuoi scambi nella direzione in cui pensi che andranno gli Yuan.