ES35

Indice della Spagna

Indici CFD

-1.28%

Minimo giornaliero - Massimo giornaliero

8549 - 8707

Spread
Scambio lungo
-26.49
Scambia breve
-87.94
Requisito di margine
2%
Dim. commerciale
0.01 - 50
Dim. del contratto
10
Leva fino a
1:50
Triplo swap day
venerdì

Ibex 35 Grafico

Commissione, per lotto (lato singolo)

CLASSICO $0  PRO $0  VIP $0

Aperto

lunedi 9:00

Vicino

venerdì 20:59

Orario del server

GMT+3

Pausa quotidiana

21:00-09:00

Ibex 35

Approposito di

ES35

L'IBEX 35 è l'indice di riferimento della Spagna. L'IBEX 35 è considerato uno dei parametri più importanti per misurare la salute dell'economia spagnola. Le aziende che compongono l'indice sono le aziende spagnole più liquide nel Sistema di Interconnessione della Borsa spagnola (SIBE), una piattaforma di trading elettronico utilizzata dalle quattro borse spagnole (Madrid, Bilbao, Valencia e Barcellona).

Poiché l'IBEX 35 è un indice ponderato per la capitalizzazione di mercato, non tutte le aziende hanno lo stesso peso. Le aziende che hanno il peso maggiore all'interno dell'indice sono quelle con la più alta capitalizzazione di mercato. Le cadute e gli aumenti di queste aziende possono avere un impatto sull'indice.

Storia

L'IBEX 35 è stato fondato il 14 gennaio 1992. Anche se il suo nome contiene il numero di aziende che lo compongono, non ha sempre incluso 35 aziende. A volte il numero di aziende che lo compongono ammontava a 34 e altre a 36. Dalla sua fondazione, più di 100 aziende hanno fatto parte dell'indice. Aziende come Tabacalera, Iberia e Endesa sono state alcune delle prime costituenti a far parte dell'indice durante i suoi primi anni.

All'inizio, l'IBEX 35 includeva aziende dei settori dell'energia, dei servizi pubblici e del turismo. Non tutte le aziende che componevano l'indice quando è stato fondato sono ancora presenti, mentre altre, come Telefónica, sono rimaste nell'indice per quasi 30 anni.

Per entrare nell'indice, le aziende vengono esaminate dal Technical Advisory Committee (TAC) che si riunisce ogni 6 mesi (a giugno e dicembre). In caso di circostanze straordinarie, il TAC può convocare riunioni se lo ritiene opportuno. Entrano nell'IBEX 35 le 35 società con il più alto volume di scambi in euro nei sei mesi precedenti e la cui media del flottante delle azioni raggiunge almeno lo 0,3% del totale del flottante dell'indice. I loro titoli devono anche essere stati scambiati in almeno un terzo di tutte le sessioni di trading nei sei mesi precedenti o classificarsi tra i primi venti complessivi per capitalizzazione di mercato.

Pietre miliari importanti nella performance dell'IBEX 35

La pandemia di COVID-19 ha causato grandi fluttuazioni nelle economie globali. Il 9 novembre 2020, dopo l'annuncio del vaccino Pfizer, l'IBEX 35 ha toccato i 7.500 punti. Pochi mesi prima, il 12 marzo 2020, tra la comparsa e la diffusione del virus, l'indice ha sperimentato la più grande caduta della sua storia. È sceso del 14,06% a 6.390 punti.

Il 10 maggio 2010, i tentativi di fermare la caduta dell'euro, così come l'eliminazione della speculazione sul debito sovrano di alcuni stati membri, hanno fatto sì che l'IBEX 35 registrasse uno dei maggiori rialzi della sua storia raggiungendo il 14,43%.

Il 13 ottobre 2008, l'IBEX 35 ha raggiunto un altro notevole aumento del 10,65%. L'aumento è stato attribuito al pacchetto di misure di sostegno ai mercati bancari e dei cambi lanciato dal G7 e dai paesi della zona euro. Il 10 e il 22 dello stesso mese hanno segnato altre due date importanti nella storia dell'indice, ovvero i cali del 9,14% e dell'8,16% rispettivamente. I cali sono attribuiti al crollo della società di servizi finanziari Lehman Brothers.

La Brexit, la separazione del Regno Unito dall'Unione Europea, ha anche innescato perdite per il mercato azionario spagnolo, causando la caduta dell'IBEX 35 del 12,35% il 24 giugno 2016.

Aziende costituenti l'IBEX 35 al luglio 2021:

ACCIONA

Acciona è una società di infrastrutture ed energie rinnovabili fondata nel 1900, in Galizia. La multinazionale ha realizzato progetti in grandi città e porti popolari. L'azienda globale lavora anche nell'espansione delle linee ferroviarie. Opera sia a livello nazionale che internazionale e ha sviluppato progetti in cinque continenti. La società di costruzioni ha chiuso il 2020 con un utile netto di 380 milioni di euro.

ACERINOX

Acerinox è una multinazionale specializzata nella produzione di acciaio inossidabile e leghe di nichel. L'azienda, presente in cinque continenti, è stata fondata nel 1970 in Spagna e vende i suoi prodotti in più di 80 paesi del mondo. La multinazionale dell'acciaio aveva registrato un utile di 31 milioni di euro dall'inizio del 2020 fino a settembre dello stesso anno.

Gruppo ACS

ACS è una multinazionale fondata nel 1983. Si concentra principalmente sulle infrastrutture per tutti i tipi di opere civili, edilizia, trasporti, comunicazioni, energia e progetti minerari. L'azienda è anche coinvolta nello sviluppo e nella gestione di concessioni di trasporto. Il conglomerato ha chiuso il 2020 con un utile netto di 574 milioni di euro.

AENA SA

Aena è uno dei principali operatori aeroportuali. La società specializzata nella gestione degli aeroporti ha gestito 293 milioni di passeggeri nel 2019 negli aeroporti di Spagna e Inghilterra. La società gestisce l'aeroporto di Luton in Inghilterra, 46 aeroporti e 5 eliporti in Spagna, ed è coinvolta nella gestione di altri 22 aeroporti in America Latina. La capitalizzazione di mercato dell'operatore multinazionale è di 20.595 milioni di euro al 13 luglio 2021.

ALMIRALL

Almirall è una multinazionale farmaceutica con sede a Barcellona che si concentra sulla cura della pelle. L'azienda ha più di 13 affiliati tra l'UE e gli USA e ha una presenza diretta in più di 20 paesi. Il suo EBITDA (Earnings Before Interest, Taxes and Amortization) del 2020 è stato di oltre 238 milioni di euro.

ACCIONA CIE AUTOMOTIVE MELIA HOTELS
ACERINOX ENAGAS MERLIN PROP.
ACS Group FERROVIAL NATURGY
AENA SA GRIFOLS PHARMA MAR SA
ALMIRALL IAG REPSOL
AMADEUS IBERDROLA SANTANDER
ARCELORMITTAL INDITEX SIEMENS GAMESA
SABADELL INDRA SOLARIA
BANKINTER INMOBILIARIA COLONIAL TELEFÓNICA
BBVA MAPFRE VISCOFAN
CAIXABANK MELIA HOTELS
CELLNEX MERLIN PROP.
Apri Un Conto Demo Apri Un Conto Live

IL MARGIN TRADING COINVOLGE IL RISCHIO SIGNIFICATIVO PER IL TUO CAPITALE INVESTITO

TORNA SU
Trade Responsibly:Your capital is at risk. Leveraged products may not be suitable for everyone. Please consider our Risk Disclosures for Financial Instruments
+