I commenti di Yellen sui timori di inflazione fanno crollare il Nasdaq 100

comments on inflation

Janet Yellen ha agitato i mercati quando ha affermato che potrebbe essere necessario un moderato aumento dei tassi di interesse per evitare che l’economia degli Stati Uniti si surriscaldi. L’osservazione ha innescato la giornata peggiore per il Nasdaq 100 da marzo.

Le azioni sono scese e il Dow Jones Industrial Average ha registrato un piccolo guadagno prima della chiusura, mentre i rendimenti del Tesoro USA a 10 anni hanno chiuso la giornata in ribasso per la terza sessione consecutiva. Al contrario, i rendimenti del Tesoro a breve termine non sono stati influenzati in modo significativo, indicando che il commento dell’ex presidente della Fed non ha avuto un impatto importante sulle aspettative degli investitori sui tassi di interesse.

Inoltre, martedì pomeriggio – dopo la chiusura dei mercati statunitensi – Yellen ha dichiarato di non prevedere un aumento dei tassi di interesse per frenare l’inflazione innescata dai piani di stimolo del presidente Joe Biden.

Mercoledì mattina in Asia, il dollaro ha registrato guadagni dopo che i nuovi commenti dell’ex direttiva Fed hanno aiutato a calmare i mercati e ad attenuare le preoccupazioni sull’inflazione tra gli investitori.

The U.S. Markets

Inoltre, la scorsa settimana, Jerome Powell, presidente della Fed, ha sottolineato che il mercato del lavoro non si è ancora completamente ripreso. L’aumento del deficit commerciale degli Stati Uniti, che ha raggiunto la cifra record di 74,4 miliardi di dollari a marzo, rappresenta un’ulteriore sfida. Gli investitori attendono la pubblicazione del rapporto nazionale sull’occupazione di ADP e dell’indice PMI (Non-Manufacturing Purchasing Managers Index) dell’istituto di gestione dell’offerta (ISM), insieme al rapporto sull’occupazione di aprile, che include le buste paga non agricole (NFP). di venerdì.